Warning: Declaration of ET_Theme_Builder_Woocommerce_Product_Variable_Placeholder::get_available_variations() should be compatible with WC_Product_Variable::get_available_variations($return = 'array') in /home/customer/www/liberty4fashion.com/public_html/wp-content/themes/Divi/includes/builder/frontend-builder/theme-builder/WoocommerceProductVariablePlaceholder.php on line 8
Trattamento dei tessuti - liberty4fashion.com

PATCHWORK

Uno dei trattamenti dei tessuti più funzionale ed utilizzato è Il patchwork: una tecnica americana inventata negli anni ’60 che consiste nell’unire diverse parti di tessuto in cui si utilizzano i tessuti di giacenza e pezze invendute per nobilitare i prodotti.

Inizialmente in America il patchwork veniva utilizzato per la riparazione e la realizzazione di nuovi capi riciclando le parti migliori di vecchi abiti o tessuti.

Il patchwork si è diffuso in Italia negli anni ’90 e da allora sono stati fatti diversi passi avanti: oggi infatti con questo termine si sottintendono tutta una serie di tecniche diverse che portano alla realizzazione di capi incentrati sulla creazione di uno stile basato proprio su questa tecnica di nobilitazione dei tessuti.

patchwork

Patchwork

Come trattare un tessuto partendo da un’idea

Nel caso in cui la modellistica non fosse un elemento fondamentale e distintivo di un brand è possibile partire da capi pre-esistenti e personalizzarli tramite il patchwork.

La maggior parte dei brand incentrati su magliette e felpe partono da questo punto. La personalizzazione da un lato non lascia infinite possibilità creative ma consente di creare dei capi che incarnino comunque i valori di un brand.

Ci sono centinaia di siti che operano in tutto il mondo che mettono a disposizione dei veri e propri sistemi per personalizzare dei capi cominciando da un’idea di partenza.

Questo tipo di personalizzazione funziona con magliette e maglieria semplice specialmente quando parliamo di stampa digitale ink-jet piazzata (nel caso di una stampa all-over non sarebbe possibile).

Queste restrizioni potrebbero essere molto limitanti per chi fosse interessato a realizzare altre tipologie di articoli e proprio per questo nobilitare i capi tramite il patchwork risulta un’ottima soluzione nel caso si volesse partire con una “white label/private label” ovvero con dei capi già fatti e costruiti che vengono brandizzati con un logo specifico e personalizzati solo in alcuni dettagli estetici.

La personalizzazione tramite il patchwork ha molte limitazioni ma ha il grande vantaggio di toglierci problematiche legate alla modellistica, e alla qualità finale dei capi che saranno esattamente uguali a quelli prototipati.

TRATTAMENTO DEI TESSUTI

Stampa su tessuto

 

Nella moda, la stampa su tessuto ha sempre avuto un ruolo speciale: è forse l’applicazione che offre la maggiore libertà creativa ed espressiva. Tutti i grandi stilisti danno alla stampa grande importanza nelle loro creazioni, basti pensare a Etro o ai coloratissimi foulard di Hermes.

La stampa su tessuto però può diventare un argomento molto complesso, se non di difficile realizzazione, per uno stilista! infatti, per molti anni, gli unici metodi di stampa su tessuto sono stati la serigrafia (con quadri da stampa fotoincisi) o la stampa a rotativa (con cilindri di rame fotoincisi).

Queste due tecniche, ancora oggi molto usate a livello industriale, hanno in comune il fatto di avere dei costi molto elevati, che spesso rendono la stampa di disegni originali a più colori impossibile o perlomeno proibitiva quando non si dispone di grandi quantità di tessuto da stampare.

Sono presenti numerose tecniche di stampa, di seguito descriveremo brevemente le quattro tipologie di stampa più importanti.

Stampa ink-jet

STAMPA INK-JET

La stampa digitale ink jet permette di stampare disegni fotografici in altezza 1.60 senza limitazioni. A seconda della tipologia e composizione del tessuto viene scelta la tipologia di colorante più adatta (Reattivo, acido o disperso).

Per il 95% delle applicazioni consigliamo la stampa a pigmento che da risultati ottimali con costi contenuti. I nostri tessuti vengono pre-trattati in finissaggio per ottimizzare la resa dei colori e dopo la stampa vengono ri-polimerizzati per garantire la massima resistenza del colore nel tempo e ai lavaggi. Il pigmento utilizzato è completamente atossico e privo di elementi nocivi per la salute è quindi indicata per ogni genere di applicazione (incluso la moda per bambino).

STAMPA SUBLIMATICA

La stampa sublimatica rientra nella categorie delle stampe indirette. Il disegno viene stampato prima su una speciale carta con dei coloranti sublimatici e, per applicare la stampa sul tessuto, vengono entrambi inseriti dentro una pressa ad alta temperatura che fa sviluppare il colorante e lo traferisce dalla carta alla fibra. Il grosso limite tecnico è dovuto dal fatto che è quasi impossibile (senza aver trattato prima il tessuto) stampare su fibre naturali come il cotone.

stampa sublimatica
stampa serigrafica

STAMPA A QUADRO SERIGRAFICA

La stampa serigrafica, in gergo a “quadro”, è di gran lunga la tipologia di stampa più conosciuta: è quella universalmente usata per stampare le magliette. Il disegno viene inciso su un quadretto da stampa, all’interno del quale verrà poi applicato il colore e distribuito con una spatola.

STAMPA A ROTATIVA

 La stampa a rotativa è la stampa industriale per eccellenza. Grazie a una grandissima produttività (40-60 metri lineari di tessuto stampato al minuto) consente di stampare enormi quantità di tessuto in poco tempo e con una qualità incredibile.

Stampa a rotativa

Abbiamo un archivio di oltre 600 disegni con cilindri disponibili e sviluppiamo prodotti speciali per la stampa!

Grazie ai nostri partner, abbiamo l’accesso alle migliori stamperie italiane come fornitori e possiamo stampare i tuoi tessuti a prezzi competitivi, gestendo tutto il processo.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA GRATUITA

In questo articolo abbiamo descritto i principali trattamenti su tessuto, noi di Liberty 4 Fashion siamo in grado di fornire anche le tipologie di nobilitazione più peculiari.

 Se sei interessato inscriviti alla newsletter e ottieni una consulenza gratuita oppure scrivici a info@liberty4fashion.com.

newsletter

Richiedi subito la tua prima consulenza gratuita

Vivamus magna justo, lacinia eget consectetur sed, convallis at tellus. Sed porttitor lectus nibh. Curabitur non nulla sit amet nisl tempus convallis quis ac lectus.